Federmanager è l’organizzazione del management industriale.

Rappresenta in modo esclusivo i 180.000 manager, in servizio e seniores, del settore di produzione di beni e servizi. È presente sul territorio con 57 sedi.

Sottoscrive i contratti collettivi nazionali di lavoro con Confindustria, Confapi, Confservizi, Confitarma, Fieg, contratti collettivi di gruppo (FCA, CNH, Enav, Anas) e contratti collettivi aziendali con le principali imprese industriali (Enel, Telecom, Leonardo, Eni, Poste, Ferrovie, ecc.).

Key words: competenza, qualità e merito. Innovazione, internazionalizzazione, capacità strategica e saper fare. Etica, trasparenza, responsabilità sociale. Partecipazione, rappresentanza, networking.

  • Relazioni industriali
  • Relazioni sindacali
  • Iniziativa legislativa
  • Lobbying
  • Consulenza contrattuale, legale, previdenziale e fiscale
  • Tutela previdenziale, sanitaria e assicurativa
  • Networking
  • Mentoring e tutoring
  • Formazione
  • Iniziative culturali
  • Solidarietà e impegno sociale
  • Salute
  • Previdenza
  • Assistenza
  • Aggiornamento professionale
  • Politiche attive del lavoro
  • Welfare integrativo
  • Vita professionale e privata
  • Enti bilaterali: Previndai, Fasi, Fondirigenti, Fasdapi, Previndapi, Fondazione Idi, Fondo dirigenti PMI
  • Enti e società federali: Assidai, FedermanagerAcademy, CDi Manager, Praesidium
  • Enti di solidarietà: Vises Onlus
  • A livello confederale aderisce a CIDA, che raggruppa le associazioni del management pubblico e privato, e Prioritalia, che valorizza l’impegno civile della comunità manageriale del settore pubblico e privato
  • A livello confederale europeo aderisce a CEC (Confédération Européenne des Cadres)